Parco accessibile

Il Parco archeologico di Morgantina, il Museo di Aidone e la Villa romana del Casale diventano più accessibili grazie alla realizzazione di un Applicativo mobile per disabili uditivi e ipovedenti.

Due applicazioni mobile, una con contenuti video in Lingua Italiana dei Segni (LIS) e una con contenuti destinati ad un pubblico con disabilità visive, sfruttano le tecnologie più moderne al fine di rendere l’esperienza quanto più immersiva e coinvolgente anche ad un’utenza con disabilità.
Le applicazioni mobile, realizzate per Smartphone e Tablet con sistema operativo IOS e Android, sono uno strumento dalle infinite potenzialità, in grado di vivificare l’esperienza del visitatore, suscitarne la curiosità e spingerlo all’approfondimento. L’impiego di un supporto multimediale permette infatti di
differenziare gli input forniti e di facilitare l’apprendimento dei contenuti informativi, grazie ad un’esperienza coinvolgente ed immersiva.

Le applicazioni verranno supportate inoltre da tre dispositivi multitouch con contenuti accessibili. L’opera di riallestimento prevede l’utilizzo di pannelli Tiflodidattici con bassorilievi tattili dei mosaici pavimentali che consentiranno di riprodurre in scala i mosaici pavimentali.